Vini dolci

 

Chimbanta e Battoro - Badde Nigolosu

Il Chimbanta e Battoro della cantina Tenute Dettori è un vino rosso ottenuto da uvaggi 100% Monica.

La zona di produzione è sita a Badde Nigolosu, in provincia di Sassari.

L'azienda nasce nel lontano 1982 grazie ad Alessandro Dettori che oggi può contare oltre 22 ettari di vigne.

Il fine principale è quello di produrre vini tipici della zona della Sardegna ed esportare questa appartenenza al territorio in tutto il globo.

I vitigni sono posti ad un'altitudine di 300 metri sul livello del mare per un'estensione totale di 2,9 ettari con una produzione per ettaro di 35 ettolitri.

I terreni hanno una composizione prevalentemente calcarea e l'età media delle piante è di circa quarant'anni.

La vendemmia è particolare: le uve vengono fatte, infatti, appassire in maniera del tutto naturale sui vari ceppi e vengono poi raccolte.

A questo punto gli acini vengono fatti macerare e sottoposti a fermentazione alcolica per circa dieci giorni in contenitori di cemento.

L'affinamento è molto lungo, continuando negli stessi contenitori per 42 mesi.

In seguito il vino viene imbottigliato senza chiarifiche e senza aggiunta di solfiti.

Ogni anno vengono prodotte circa 1700 unità.

Il Chimbanta e Battoro è un vino rosso, fermo e dolce.

Alla vista si presenta con un color rubino intenso, in cui si apprezzano anche riflessi violacei.

A livello olfattivo a dominare sono le componenti fruttate come amarene e prugne macerate sotto alcol.

Non mancano note di cannella, chinotto e cioccolato, accompagnate da profumi tipicamente mediterranei.

Al palato si impone con la sua dolcezza e risulta morbido, caldo e avvolgente.

I tannini sono presenti ma mai invasivi, vista la loro leggerezza e la presenza di sapidità che conferisce il giusto equilibrio.

La corposità è importante e il finale è persistente.

Il retrogusto è fresco e fruttato.

A livello gastronomico è possibile abbinarlo a della pasticceria secca.

Particolare l'accompagnamento a formaggi erborinati.

Si rivela perfetto anche da bere in pieno pomeriggio per addolcire un po' la bocca.

Questa etichetta va degustata ad una temperatura ambiente di circa 14-16 °C.

Il bicchiere di servizio consigliato è un calice molto piccolo per concentrare gli aromi della sua struttura.

Si consiglia di bere questo vino subito: troppo tempo in cantina ne comprometterebbe totalmente il sapore.

Tipo vino: Dolce

Aromi: Note Fruttate, Erbaceo, Erbe Aromatiche

Abbinamenti: Dolci Secchi e Pasticceria, Fine Pasto, Formaggi erborinati, Cioccolato

Vitigni: Monica

Gradazione Alc.: 16%

Temperatura: 12-14°C

Colore: Rosso Rubino

Corpo: Robusto

Altre informazioni: Triple A

Rating:
Contatta Enoteca Terre di Toscana
X

Contatta il venditore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *